Riordinare

Ogni tanto riordino e vaglio. Guardo scelgo strappo getto butto salvo.

Riordinando saltano fuori i fantasmi. Si solleva la polvere del passato. Oggi mi son detta : che bei lavori hai fatto!

Ho riletto progetti di corsi che ho tenuto. Proprio percorsi interessanti e nuovi che non coinvolgevano solo le capacità visive, ma tutto il panorama sensoriale. Mani, tatto, suoni, sentire, udire, parlare, avvertire, sussurrare, ascoltare e vedere vedere vedere.

Tutto partiva da un foglio bianco di carta. Magari dopo l’estate ne scriverò nel tag: Imparare a vedere per imparare a disegnare.

Quando si realizzano buone cose si è soddisfatti perché si è lavorato bene. E questo è il migliore dei guadagni. Resta dentro di noi con un sottofondo che ha un buon sapore e colore.

14 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...