Gli eventi non si mettono in fila

“Gli eventi del mondo non si mettono in fila come gli inglesi.

Si accalcano caotici come gli italiani”.

Questa citazione è stata scritta prima dell’epidemia da corona virus.


L’accadere è diffuso, sparso, disordinato, ma è accadere, non stasi.

Il tempo suggeriva Aristotele è la misura del cambiamento; variabili diverse possono essere scelte per misurare il cambiamento e nessuna di queste ha tutte le caratteristiche del tempo della nostra esperienza; ma ciò non toglie il fatto che il mondo sia incessante cambiamento.
Tutta l’evoluzione della scienza indica che la migliore grammatica per pensare il mondo sia quella del cambiamento, non quella della permanenza.
Dell’accadere, non dell’essere”.


Da: L’ordine del tempo – Carlo Rovelli Adelphi


Nella mia vita ogni grande e importante evento è accaduto con dei salti temporali e delle estreme modificazioni del percorso rettilineo. Ci pensavo ieri sera: in quello spazio temporale evanescente prima della discesa onirica.

Tutto è stato cambiamento, rottura, modificazione… prima ancora che io ne fossi veramente cosciente.

Così è stato ed è per tutti noi in questo periodo cupo.

10 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...