Lo sai cosa ci sta accadendo

Erano seduti sui gradini nella piazza con la lumaca di pietra. Incuranti del mondo, del sole, del luogo. In pieno amore.

Non si erano mai toccati. Non si erano mai detti, se non nelle minute e oblique grafie. Perché loro due si scrivevano lettere. Giocavano con le parole. Flirtavano attraverso la carta graffiata dalle penne. In piena era digitale, loro scrivevano con le stilografiche riversi sui fogli sotto la lampada.

Loro fuori da tutto e dal mondo – in un angolo tutto loro. Un angolo nascosto, pieno e turbolento di battiti e ansimi. Di desideri e segreti.

Erano seduti sui gradini e lui portava dei jeans azzurri come i suoi occhi.

– Sai cosa ci sta accadendo?

Lui aveva detto.

Lei si era voltata e l’aveva baciato.

14 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...