Mi mancano

Mi mancano i musei. Le ultime volte ho sostato sulla panca di velluto a guardare immobile un’opera. L’ultima volta sono entrata nella “Camera degli sposi” e un brivido mi ha percorso. Un’emozione che mi manca.

Immagini fotografiche di Eletta Senso

Quando ho visto la Galleria degli Uffizi e altri grandi siti museali ero più stupida e correvo senza fermarmi a guardare guardare guardare. Consumavo l’arte senza contemplazione. Così al Museo del Palazzo Topkapi a Istanbul. Sono uscita stanchissima.

Ora, nell’ultimo periodo, ho finalmente capito che occorre scegliere in ogni museo cosa vedere e non solo guardare. Stare e sostare davanti a poche opere. Tornando magari un’altra e un’altra volta per stare e sostare davanti a altre opere.

Per questo le visite migliori ai Musei ultimamente hanno avuto dei tempi lenti, direi meditativi.

L’estate scorsa avevo prenotato Pompei. Poi per via della pandemia ho dovuto disdire. Mi auguro che questa prossima estate possa riempire gli occhi, e il cuore, di altra bellezza della nostra bella Italia.

9 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...