Nuvole

Mi piacciono queste giornate con le nuvole che s’impigliano tra i rami. Come un gatto sto accanto alla stufa come il mio gatto. Una musica soft di sottofondo e un buon libro se lo avessi. Dovrò rileggerne qualcuno che mi era piaciuto, perché ultimamente sono diventata davvero molto difficile. Tutto mi annoia. Non mi appassiona.

Anche i film. Eppure ho diversi bacini filmografici a cui attingere. Faccio scorrere centinaia di titoli leggo la trama vedo il trailer. Nulla. Trovo tutto insulso. O comunque poco attraente. Alla fine rivedo film già visti. Per esempio film di Nanni Moretti di cui apprezzo molto l’ironia e il ripetere alcune frasi in modo maniacale come in Palombella rossa quando schiaffeggia la giornalista urlando: Le parole sono importanti.

Rivedo alcuni film di Woody Allen – quelli meglio riusciti – perché mi riesce sempre a strappare un sorriso e un senso. E rivedo alcuni film che sono capolavori immortali. Come per la lettura, così per il cinema inutile suggerire titoli perchè abbiamo gusti così intrinsecamente personali…

Per il resto ho iniziato e lasciato in sospeso un sacco di libri. Non mi piacevano per niente e se c’è una cosa che detesto fare è leggere per forza.

Così navigo da un libro all’altro in cerca di una scintilla. Leggo a spizzichi e abbandono. Io desidero una scrittura non piana. Mi piace lo stile ricercato con azzardi e voli.

Abbandonati i vari Premi Strega e Campiello. Ma chi li ha votati?

Ieri leggevo su Repubblica che la casa Editrice Gallimard – sommersa di manoscritti – ha comunicato ai grafomani francesi : In questo periodo di lockdown leggete di più e scrivete di meno.

Tornerò ai classici. Quelli non deludono mai e hanno sempre qualcosa da dirci.

16 Comments

  1. certo titoli sia in campo cinematografico che letterario ce ne sono fin troppi, poi bisogna vedere la qualità, anche se a mio modo di vedere è una cosa molto personale. Io spesso amo film dei quali parlano male a livello di critica e magari non apprezzo film che sono stati premiati. Dipende anche un po’ dal nostro stato d’animo, da come percepiamo certe situazione emotive a mio avviso…

    Piace a 1 persona

  2. Bellissime foto Eletta. Viene voglia davvero di rintanarsi al caldo come un gatto e coccolarsi, dedicarsi ad una piacevole lettura. Non è facile trovare un libro o un film di buona qualità. La frase del film Palombella rossa è fenomenale: Le parole sono importi. Già. Ciao, Lila

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...