Gioco linguistico del lunedì

Vediamo un po’ come alleggerire questo lunedì in rosso quasi totale.

Un gioco per chi vuol giocare che liberi la mente dai nuvoloni neri.

Facciamo un lipogramma. Georges Perec nel romanzo “La scomparsa“ scrisse tutto il testo senza mai usare la vocale E.

Quindi oggi giocheremo a un Lipogramma senza la A.

Come sempre provo io seduta stante.

Eccomi qui molto giù per il rosso imperioso che impedisce giri percorsi se non nel recinto del mio piccolo giardino. Mi legherò con catene sonanti e ululerò di notte.

Ringrazio Massimo per il suo testo di 100 parole.

Rosso
Ubbidire? Riconoscere il rosso divieto? Oppure fottersene? Soffrire in silenzio sul limite? Oppure vedere tutto come un gioco rischioso e divertente?
Non oso, eppure vorrei, c’è tutto un mondo lì fuori che mi seduce come pelle femminile.
Non devo, non posso.
Impossibile resistere.
Mi muovo incerto oltre il consentito, ho più entusiasmo che cervello mentre procedo per sentieri sconosciuti.
Piedi nudi sull’erbe nuove, mi stendo sui fiori. Il cielo privo di nuvole è di conforto, mio complice e compagno in un giorno nuovo.
Dormo, forse sogno.
Mentre torno uno sconosciuto mi dice deficiente!
Forse è vero, eppure rido, sono felice.

https://orearovescio.wordpress.com

non occorre di più per dir sciocchezze o cose intelligenti, credetemi. Puoi esser sintesi e vivere felice e sobrio nello stesso tempo. Chi dice che c’è bisogno di più? Non vi giunge pieno il concetto con le mie espressioni? Chi ritiene monco il mio lessico è chi vuole le forme non il contenuto.

https://paracqua.wordpress.com

Lipogramma senza la A di asfissia


Oblivioni di ricordi
mi permettono
di soffrire u po’ meno.
come un prigioniero
che sempre lo fu.
Divieti di vivere
come vorrei
e tu non ci sei.
Vedersi non si può,
né per qui, né per lì,
né lungo il lido, né per le vie
di un cielo severo.
Né sorridere, tolti i veli,
con i denti splendenti.
Urlo il tuo nome nel vento
e non mi senti e non ti sento.
Perdo il senno, mi sgomento,
però resisterò per un po’…
Vedere il virus sconfitto,
venirti incontro,
sotto il nuovo sole,
dentro l’eliporto, e dirti:
È un nuovo giorno!

https://silviacavalieri.com

11 Comments

  1. bella sfida, ci provo con un “100 parole”
    ciao 🙂
    ml
    Rosso

    Ubbidire? Riconoscere il rosso divieto? Oppure fottersene? Soffrire in silenzio sul limite? Oppure vedere tutto come un gioco rischioso e divertente?
    Non oso, eppure vorrei, c’è tutto un mondo lì fuori che mi seduce come pelle femminile.
    Non devo, non posso.
    Impossibile resistere.
    Mi muovo incerto oltre il consentito, ho più entusiasmo che cervello mentre procedo per sentieri sconosciuti.
    Piedi nudi sull’erbe nuove, mi stendo sui fiori. Il cielo privo di nuvole è di conforto, mio complice e compagno in un giorno nuovo.
    Dormo, forse sogno.
    Mentre torno uno sconosciuto mi dice deficiente!
    Forse è vero, eppure rido, sono felice.

    "Mi piace"

  2. Ciao cara Eletta, grazie per averci proposto questo divertissement, che ci impegna per qualche tempo, allontanando la mente da quel che non ci piace né vivere, né pensare. Complimenti per il tuo lipogramma, che ti vede incatenata, ma non vinta, nel tuo piccolo giardino.
    Ora ti mando il mio e ti auguro una buone serata.

    Lipogramma senza la A di asfissia

    Oblivioni di ricordi
    mi permettono
    di soffrire u po’ meno.
    come un prigioniero
    che sempre lo fu.
    Divieti di vivere
    come vorrei
    e tu non ci sei.
    Vedersi non si può,
    né per qui, né per lì,
    né lungo il lido, né per le vie
    di un cielo severo.
    Né sorridere, tolti i veli,
    con i denti splendenti.
    Urlo il tuo nome nel vento
    e non mi senti e non ti sento.
    Perdo il senno, mi sgomento,
    però resisterò per un po’…
    Vedere il virus sconfitto,
    venirti incontro,
    sotto il nuovo sole,
    dentro l’eliporto, e dirti:
    È un nuovo giorno!

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...