Robespierre

Immagine grafica di Eletta

Dov’è finita Robespierre? Inguainata nei sinuosi abiti con l’ascia nascosta tra i pizzi della guêpière… l’avete vista? Regina degli esaltati e disillusi mieteva tempeste magnetiche nella saletta dei colori.

Stava perennemente nel laboratorio di fili scoperti. Risaltava sul fondale stinto. Nell’atmosfera vegetativa tra pesci dormienti.

Lui così la chiamava nei reciproci rendez vous. Quando sorvolavano la patina grigia delle insonnie cavalcando su flutti dorati. Mentre l’altro attendeva filando nell’ombra delle quinte.

Robespierre è passata. Ha preso le teste volanti e ha perso la sua. Ha spostato lo sguardo in un altro tempo e spazio. Sempre si allontana dai tracciati correnti. Sempre muove minuti ingranaggi con le lunghe dita possessive.

11 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...