Si nascondono

Si nascondono le vocali nella precisazione delle parole amore amore amore – con visioni nebulose del primo sonno alterato dall’ala … Altro

Forbici

Con un rapido movimento di forbici tagliò foglie purpuree un disegno con intricati motivi una storia con una intricata trama … Altro

Felina pigrizia

Sotto il gigantesco piumino – tra il crepitio del fuoco vacillante – la donna gustava la sua felina pigrizia. Aveva … Altro

Pagine

Con gli occhi vacui ad ogni oscillazione ri-leggeva ri-luttante le pagine con la grafia graffiante. Vi trovava rime e terrori … Altro

M’era parso

M’era parso d’aver detto spiegato sussurrato gridato accennato scritto M’era parso di aver posseduto tenuto trattenuto incatenato inscatolato imbozzolato M’era … Altro

Vibrazioni

Piccolo pulcino piccola pulce nel buio cosmico barcolli a tentoni cercando la via lattea materna che non c’è – non … Altro

Alice

Alice, Alice che chiudi gli occhi e scendi, come volando nella profonda buca, così docile e disciplinata senza urla e … Altro

Robespierre

Dov’è finita Robespierre? Inguainata nei sinuosi abiti con l’ascia nascosta tra i pizzi della guêpière… l’avete vista? Regina degli esaltati … Altro

L’omino

L’omino – apparso nel sogno stanotte – era il relatore del corso di comunicazione. E sapeva comunicare con una voce … Altro

Finestra azzurrata

La finestra azzurrata del crepuscolo apre un sipario inaspettato dopo la burrasca. Ripongo pensieri in un armadio di vetro. Le … Altro

Fili

Fili sottili d’erba imperlata fili di rugiadose parole sussurrate nella notte sotto la coperta stellata – nulla si muove – … Altro

E voilà

Allora e ancora quel senso che fluttua e arriva come leggera piuma. Dunque tu che io non so. Eppure dritta … Altro

Bambole di cera

Enrico dispose le sue bambole di cera, preso dal terrore dell’assenza. Non cessavano mai le sue emorragie narcisistiche: si espandevano … Altro

Anime

( Fotografia di L. ) Aveva l’anima tutta guarnita di nervi e simpatie. A pelle valutava la conformità o l’eccentricità … Altro

Sposta le lune 

Bene: copierò anch’io, allora, le parole.  Snerverò nel gelo il mio stanchissimo cervello.  A quest’ora si beveva il calice dopo … Altro

Sei bellissima

” Sei bellissima ” le aveva detto l’amico al telefono e lei, seduta accanto alla vetrata della caffetteria, si era … Altro