Rabbia di vento

Rabbia di vento

Non è facile fotografare il vento. Ma è possibile fotografare i suoi effetti. Per esempio il mare agitato del prato con i fili ondeggianti. O le nuvole che si muovono veloci.

Oggi qui c’è la rabbia di vento. Quando capita la neve sulla cima del nevaio, o del ghiacciaio, si alza e danza ovunque. Così capita di vedere gocce cadere con il cielo blu. Capita di sentire un fiocco che si scioglie sulla guancia in pieno giugno.

Sono questi fenomeni che mi fanno amare la montagna.

18 risposte a “Rabbia di vento”

  1. quando c’è tempesta oltralpe c’è il vento di caduta che trasporta fiocchi di neve sciolti, una sensazione che solo chi vive a ridosso delle cime alpine può apprezzare, tu in questo sei fortunata. 😊😉 Belle le immagini del vento, danno proprio l’idea di trovarsi lì in quel momento..👍👍🤗 buona serata, un caro abbraccio..

    Piace a 1 persona

  2. belle le immagini di parole e di pixel che cui hai illustrato questo vento particolare, rabbioso e bonario allo stesso tempo che quelle goccioline d’acqua sparse nell’etere a cielo limpido sono un regalo quando il sole picchia troppo forte.
    ml

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: