Dei profumi

Questa terra così aspra regala un mazzo di profumi così dolci… Come l’anice del finocchietto selvatico, della menta che squilla tra le pietre laviche con il suo verde bandiera…

Del timo così intenso e diverso da quello montano…

Passeggiare in un sentiero tra arbusti è sentire una mescolanza di profumi diversi ad ogni passo… Un rapimento olfattivo che fa riconoscere ogni pianta anche senza l’uso della vista.

Mi ha sempre colpito l’odore della macchia mediterranea soprattutto quando approdavo su un’isola come la Corsica o la Sardegna. Ma anche qui le essenze sprigionano i loro aromi nell’aria a ventaglio.

9 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...