Affinità visive nella pubblicità di Omega dedicata alle Olimpiadi

https://youtu.be/L-kDioXPC8A

L’ho visto per la prima volta ieri sera. È lo spot pubblicitario di Omega dedicato alle Olimpiadi.

Ritengo che fare uno spot pubblicitario riuscito sia arte, esattamente come fare un buon film, dipingere un buon quadro o scrivere un buon libro.

Questo mi ha lasciata a bocca aperta per la bellezza e la costruzione.

Ogni inquadratura è divisa in due parti e le due parti sono collegate dall’affinità visiva fra due elementi apparentemente distanti.

È così che un segno calligrafico cinetico si trasforma in un corpo che corre; le corsie della piscina in settori di un campo coltivato; metà disco rosso della bandiera giapponese in metà quadrante; i tre tam tam nei tre settori cronografici dell’orologio; i corridori in uno stormo di uccelli in volo…

Davvero ben costruito pensato e fatto. La musica perfetta.

C’è dietro molto lavoro per costruire uno spot pubblicitario di questo livello e molta creatività che non è semplicemente inventiva, ma anche studio, ricerca, lavoro, pensiero e esperienza.

D’altra parte anche un precedente spot del medesimo marchio era di un’ eleganza compositiva unica.

https://youtu.be/4ygaLJBiYhc

18 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...