Non mi può mancare

Non mi può mancare,

chi ancora non sa parlare.


Chi non ha voce in capitolo,

chi non srotola il gomitolo.


Chi non ho ancora visto.

Neppure so se è triste o vispo.


Chi ha un aspetto bidimensionale.

Se ha male al capo non posso stimare.


Chi ha una voce che corre nel filo.

Chi non mi spettina con un sospiro.


Chi non ho mai visto camminare…

Come posso sapere se poi, sa amare?


Chi non ha odore e profumo.

Un solo nome spruzzato nel fumo.


Chi non ho apprezzato nei gesti eleganti.

Chi non sa mangiare: ne ho visti così tanti…


Chi non vedo indossare un maglione.

Chi ancora continua a storpiare il mio nome.


Gli uomini oggi son tutti veloci:

ti vogliono con pigli piuttosto feroci.


Ti prendono e lasciano come una borsa.

Son cento e cento i voli in corsa.


Sei bella e preziosa se stai bene in fila.

Se metti dei no rivolti la pila.


Se poni ostacoli al suo fiero galoppo, sei fuori dal gioco:

– Tu vuoi proprio troppo!

7 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...