Profumo di neve

È sempre un piacere svegliarsi con la neve… ma solo da quando abito in montagna.

Non ero altrettanto felice quando abitavo in città, soprattutto se dovevo essere presto la mattina in un luogo lontano per lavoro.

Qui le strade sono sempre velocemente pulite, mentre giù fare pochi chilometri era un’impresa.

Ricordo una volta che ero andata stupidamente dall’estetista, nonostante la continua neve… ho impiegato più di un’ora per fare pochi chilometri e tornare a casa: c’erano TIR che bloccavano la carreggiata di traverso.

Quindi in città la immacolata bellezza del paesaggio innevato veniva subito “sporcata” da queste e altre difficoltà dovute allo spostamento in auto.

Qui, invece, quando nevica lascio la macchina ferma e cammino con la macchina fotografica a godermi lo spettacolo. Gli scarponcini lasciano impronte fresche sul vellutato tappeto niveo. L’aria è fresca e pulita e sa di neve. Come lenzuola nuove e fresche nel letto. Un piacere sensoriale assoluto.

Niente stress di code, auto in fila che slittano, tir di traverso, ritardi e accidenti. Qui la neve è sempre benedetta. Ne è prevista molto per i prossimi giorni: l’unica cosa che mi auguro è che non vada via la corrente elettrica. Allora sì che sarebbe un bel problema.

Immagini fotografiche di Eletta Senso

19 Comments

  1. eh già i disagi in montagna per la neve possono derivare dalla caduta di alberi che spesso tagliano linee elettriche, speriamo bene nel tuo caso. Sai che anche qua stamattina abbiamo visto la neve, sono subito uscito di casa a fotografare, anche se in parte si stava già sciogliendo. La prossima narrazione sarà dedicata alla giornata di oggi, non perdertela… 😉

    Piace a 1 persona

  2. Sono affascinata dalla possibilità e capacità di vivere in un posto come il tuo, dove succede ancora di restare senza energia elettrica. È una scelta di vita che mi chiedo come si combini con il lavoro, la scuola e tutto ciò che riguarda la quotidianità di una famiglia. Ti ammiro. Credo che si rinasca in un contesto simile. Si ritrova il contatta con i ritmi naturali della natura e del proprio corpo. O no? Spero di non essere troppo curiosa. 😌😊

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...