Io non amo ripetere

Io non amo ripetere sempre le stesse inutili cose – ho detto a Manuela mentre mi lisciava le gambe con una morbida crema, nella stanza asettica biancolatte con le anacronistiche foto e i dépliant con le immagini delle nuove dee con le lunghe gambe accavallate. Nello stanzino dove si vorrebbe diventare belle: come le donne immortalate e riaggiustate con Photoshop. E invece il tempo macina le sue ore che segnano i solchi e le malinconiche ombre restano sul viso che, invece, si vorrebbe così liscio perché questo comanda l’epoca: di non invecchiare mai, di gonfiare tendere, come una Barbie di plastica: le gote gli occhi le labbra. Cosí che non dicano più le passate fatiche di stare al proprio posto e sorridere piangere ridere.

– Io non amo ripetere sempre le stesse inutili cose: vorrei ci fosse un’intimità silenziosa, un cogliere al volo, una intuizione che crea la sorpresa, l’empatia che unisce. Vorrei non dire, vorrei tacere. 21/9/1916

Questo testo risale a quattro anni fa. Non è cambiato nulla, tranne che ho preso un gatto.

11 Comments

  1. purtroppo il tempo scorre per tutti. C’è sempre la voglia di apparire giovani per l’eternità, ma la vita di ognuno di noi è fatta di stagioni. Bisognerebbe vedere la bellezza che è dentro di noi, e cercare solo di non far invecchiare quella, l’unica forma di bellezza che può rimanere eterna… 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...