In attesa del Natale

Oggi ho raccolto le pigne girovagando sotto gli abeti. Odore di resina e pino. Poi le ho utilizzate per decorare il nuovo albero di natale. Un po’ di lucine e dei fiocchi rossi.

Un pomeriggio dedicato a questo. Con un freddo pungente perché l’alberino è stato fatto in giardino e ormai il sole è un ricordo qui.

Lo vado a cercare più su. Dove ancora scalda. È prevista neve settimana prossima proprio quando devo scendere a prendere il mio nuovo compagno di giochi e avventure: Edoardo.

Non ho fatto l’albero di natale in casa, altrimenti sarebbe successo questo:

10 Comments

  1. Io per non rinunciare all’albero, da quando ho uno splendido e vivacissimo nipote cane, ho risolto riducendone le dimensioni e allestendolo su un tavolino. Arriva al soffitto indisturbato! Chissà quanta felicità ti regalerà il gattino per natale e per gli anni a venire!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...