Detesto

Chi non ha ancora assaggiato i miei artigli non sa che sono molte le cose che detesto.

Non c’è tolleranza alcuna per le cose che detesto.

Ho ormai esaurito tutta la pazienza che c’è il corona virus che già tira i nervi e i fili.

Detesto chi mi riempie WhatsApp di immagini tra cui la pregiatissima fotografia culinaria del cibo che ha nel piatto al ristorante

come se io potessi:

A – capire che cos’è quella serie di piccole masse informi gialle

B – sentirne il profumo eventuale in modo da solleticare l’acquolina

C – allungare una mano per prenderne un morso e, finalmente, capire se si tratta di pesce carne o verdura impanata

Che significato ha mandare la foto del cibo che hai nel piatto? Se qualcuno me lo spiega ne sarei grata; anzi no, non voglio neanche saperlo. Perché non ha senso significato e scopo se non riempire la memoria dello smartphone di inutili cose.

Me ne rendo conto quando faccio pulizia. Quante inutili cose.

Occorre fare una raccolta differenziata anche nell’archivio fotografico del cellulare in modo da gettare negli appositi bidoni.

Le foto dei piatti io li metto nel bidone: IDIOZIE

23 Comments

  1. Vado controcorrente: se viene inoltrata una foto di una perosna, significa che posso abbracciarla, sentire il profumo che si è messa o magari allungarmi verso lo schermo per baciarla?

    Ci sono milioni di motivi per fare foto al cibo, così come ce ne sono altrettanti per non farle. Io solitamente non lo faccio, ma in alcune occasioni è voluto e le condivido sui social (faccio pubblicità al loro servizio delivery, per dirne una); altre volte è tenermi un ricordo di una pietanza che ho trovato deliziosa.
    E’ vero che mi accade rararemente e ancor più raramente le condivido, specie nei gruppi, però può capitare.

    Comunque, smartphone a parte, trovo che la fotografia del cibo sia uno dei generi più interessanti e accattivanti che ci siano.

    Spero comunque di non provare i tuoi artigli… neanche per fotografia! 😜

    Piace a 1 persona

  2. anche fra i miei colleghi girano queste foto, ce n’è uno che ogni volta che va a pranzo fa vedere cosa ha mangiato, ormai è un classico, e si offende pure se non guardi le sue foto, ognuno è fatto a modo suo. Io di solito faccio prevalere i paesaggi, sono in poche occasioni ho postato ciò che ho mangiato, più che altro nelle storie di instagram, è capitato qualche volta, tanto le storie si cancellano dopo un giorno senza fare nulla… 😉

    Piace a 1 persona

  3. Ho tolto tutte le notifiche, salvo quelle dei figli. Detesto anch’io dal profondo le foto dei piatti, incluso quelli che devo (devo!) mettere sul blog. Capisci che io sono cresciuta con i ricettari senza neanche un disegnino? E vogliamo parlare dei gattini che ti dicono buongiorno la mattina?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...