Bacche e bocche

Immagine fotografica di Eletta

Bacche rosse di rosa canina nel verde profugo tra i gialli. Da tempo non oso la bocca rossa passata dal rossetto più ardito. Ero in giro, diversi anni fa, con l’amica bionda quando gli uomini mi guardavano attratti dalle labbra pitturate.

– È per via del rossetto.

Così ho dovuto dire alla mia amica abituata ad avere il predominio da predatrice. Era, ed è, così bella. Gli uomini reagiscono a stimoli come certi animali. Fu allora che coniò la sua teoria: Ci sono donne che piacciono alle donne e donne che piacciono agli uomini.

Mi mise, in quel giorno, nel cassetto: donne che piacciono agli uomini.

Ora mi piacerebbe osare ancora le labbra rosse. Ho visto dall’estetista un vasetto e mi sono seduta sullo sgabello davanti allo specchio a provarmi questo colore. Bello. Ardito.

Forse la prossima volta lo prenderò. Per osare ancora. Per giocare il gioco della seduzione che non finisce mai per chi, come me, è stata cresciuta con la vertigine di donne fatali come Lou Andreas Salomé e non come Belen.

8 Comments

  1. Da uomo, ritengo che la seduzione sia un’arte che, come tale, non s’impara: c’è o non c’è.
    Aggiungo, poi, che un bel rosso sulle labbra, beh, ha certamente il suo perché; se, poi, quel rosso accompagna una seducente testa, ecco, come dire, sono dolori.

    Piace a 2 people

  2. Un’accuratissima ricerca scientifica sul campo ha quantificato l’infarto nell’uomo nella misura del 90% a causa delle bocche, della bacche, dell’amica bella e predatrice di Eletta e della bocca di Eletta stessa. Poveri noi. Anzi, povero me, bisognoso di affetto e, sensibile e soggiogato dalle bocche rosse. Forse è tutta colpa del Vesuvio sempe ‘nfucato e appicciato. Divina e strega, ecco cosa sei. Secondo me dirigi su in montagna un corso per streghe. Mettici pure la luna. Che tempi, ma bisogna pur vivere.

    Piace a 2 people

      1. Appunto, fascinazione(e la bocca lo è anche in senso dialettico e quando non dice tutto o si profonda del tutto) e stragoneria. Mettici l’eleganza dei movimenti, il sorriso di Eva dopo il morso alla mela, lo strusciare e i miagolii di gatta(in senso lato), una lacrima furtiva sempre sul punto di cadere come un sorriso illuminato e guardare di nascosto l’effetto che fa. E ancora molto altro. Alla prossima puntata.

        "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...