Hawking il re tenace

Noi: esseri piagnucolosi, che ci contorciamo in miseri quadrati di terra, dovremmo oggi pensare a Stephen Hawking: piccolo e grande, grandissimo uomo e al suo universo di stelle.

Uomo di una leggerezza eterea nonostante il vincolo terribile del corpo. Uomo tenace e forte a cui la scienza medica aveva pronosticato due anni di vita e che, invece, ne ha vissuti intensamente 55. Morendo a 76 anni.

“Per quanto la vita possa sembrare brutta, c’è sempre qualcosa che si può fare”. A quanto pare lui non si è mai arreso e si è dato da fare. Non solo nel suo preciso campo di studio ricerca e azione, ma anche nel gioco, diventando una icona, un cartone animato, una comparsa, un film.

Ci penso sempre quando vedo una persona con una disabilità lottare e vincere, o comunque gareggiare viaggiare partecipare salire scendere esplorare non fermarsi davanti all’ostacolo, superare superare superare. Ci penso sempre: e io? Io cosa farei? Come sopporterei vivrei supererei affronterei?

Solo allora mi vergogno non poco delle inutili lamentele per le futili cose di persona sana che può sciare con due gambe, parlare e leggere grazie alla vista e alla voce, salire le scale o ascendere in vetta senza ausili e aiuti.

Hawking ha amato viaggiato incontrato papi e presidenti volato persino in assenza di gravità recitato e lavorato. Mi piace ricordarlo con le sue parole:

” Si può uscire da un buco nero, anche verso un altro universo. Se vi sentite dentro un buco nero non arrendetevi. Una via d’uscita c’è”.

7 Comments

  1. La prova vivente che intelligenza e ironia sono le qualità più importante della persona.. se non erro, aveva anche una vita sentimentale piuttosto vivace nonostante gli evidenti limiti fisici…

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...