Lipogramma in I

Oggi propongo un Lipogramma in I cromatico: all’interno saranno nominati colori. Ricordo che dovrete comporre un testo in cui non sarà possibile usare mai la lettera I, i come indaco.

Ecco il mio esempio.

Eletta era su una rupe nera. Scese e trovò un abete rosso. La neve come calce e gesso spolverava attorno stelle d’oro.

Buon lunedì

Se vedo rosso nello sguardo tuo, sfumatura a blu sulla tua pelle, nero nel profondo tuo cuore, ho pusher che vende roba strana.

https://chiedoaisassichenomevogliono.wordpress.com

Resta qua accanto, con te vedo un alba rosa; un sole splendente accompagna la strada verde di abete. Aspetta: tramontando, un rosso calmerà l’attesa.

https://hexen64blog.wordpress.com

Tramontando
L’ora è tarda,
blu e nera senza sole la sera.
Lontano, aguzzando verde lo sguardo,
un lago rosso scorgo
e una nuvola porpora e oro.
Adoro sperare, cercare e trovare
una laguna azzurra,
memore del sereno che fu,
una falce lunare,
come una barca a dondolare,
una stella d’argento
e Venere accesa accanto.

https://silviacavalieri.com

Per te ho colto una rosa rossa
amore del tempo nero e passato
nel prato verde e segreto
che ho dentro la mente


Per te che frutto roseo ho trovato
profumato ed ancor acerbo
bagnato d’azzurro sfumato

Come vento, che sale d’estate
Ora, nel colorato tramonto
fra un blu tenue e un grigio marcato
passeggio con te dentro al rosso cuore
tu donna e compagna
amante che ho amato tanto
nel futuro rosa, porterò con me

http://aforismipoesie.home.blog

Auguro una roseo futuro
regalando un tulipano rosso e oro
una pansè blu
e tante bacche tonde e mature
su un ramo marrore ❣️

https://wordsmusicandstories.wordpress.com

Eletta fa da sfondo all’azzurro: una scena al calor rosso che mostra la nera notte sfumata con Paolo quello dallo sguardo amorevole. Un verde uccello passa sulla coltre dal colore ramato per effetto della luce del Sole. Eletta osserva tutto con ardore: ama quello che esalta blu e marrone come splendore della casa sepolta dalla neve.

https://newwhitebear.wordpress.com

Rosso bordeaux è la vergogna.
Trasmuta color fumo
nella bocca con umane
nefandezze.
La conseguenza
nera del peccato
nessun colore puro
assolve.

https://manueladidalmazi.wpcomstaging.com

Mare blu cobalto o montagna nevosa dalle sfumature azzurre, campagna con la terra ocra o un colle a querce e betulle da affogare lo sguardo nel verde, una Dora cerulea o un bosco da percorrere sul tappeto marrone, qualunque luogo va bene. Perché quello che a me preme è stare lontano dall’urbe senza colore e calore. Non sopporto le strade affollate, le auto fumose, le moto che rombano, tram, bus, scooter, tutta la massa ferrosa mossa da un motore, ma anche la gente stessa che s’assembra e fa numero e rumore. Tollero poche persone alla volta, oltre quattro sono troppe per poter guardare con loro la luna d’argento, salutare un’alba rosa o adorare un tramonto rosso fuoco, sempre tacendo.
ml

https://orearovescio.wordpress.com

32 risposte a “Lipogramma in I”

  1. Giorno corto d’inverno, un orrendo nero avanza già a metà pomeriggio deturpando ogni immagine. Ma prima che sia buio un fugace ocra si spande su boschi e paesi, mentre fanno corona intorno montagne e neve che si tingono di un rosa acceso quasi un rosso sporco. Sono attimi, poi da ocra si fanno brune case e campagna , e poi diventano di un marrone sempre più scuro, infine è una penombra senza più nome, un niente acromico. Ma resiste ancora su poche cime un bianco tenace, un candore che non cede. Non sarà mai buio se saprai guardare a monte.
    ml

    Piace a 1 persona

  2. Tramontando

    L’ora è tarda,
    blu e nera senza sole la sera.
    Lontano, aguzzando verde lo sguardo,
    un lago rosso scorgo
    e una nuvola porpora e oro.
    Adoro sperare, cercare e trovare
    una laguna azzurra,
    memore del sereno che fu,
    una falce lunare,
    come una barca a dondolare,
    una stella d’argento
    e Venere accesa accanto.

    Piace a 1 persona

  3. Per te ho colto una rosa rossa
    amore del tempo nero e passato
    nel prato verde e segreto
    che ho dentro la mente
    Per te che frutto roseo ho trovato
    profumato ed ancor acerbo
    bagnato d’azzurro sfumato

    Come vento,che sale d’estate
    Ora,nel colorato tramonto
    fra un blu tenue e un grigio marcato
    passeggio con te dentro al rosso cuore
    tu donna e compagna
    amante che ho amato tanto
    nel futuro rosa,porterò con me

    "Mi piace"

  4. credevo di averla postata ieri ma invece.. Va bene.
    Eletta fa da sfondo all’azzurro: una scena al calor rosso che mostra la nera notte sfumata con Paolo quello dallo sguardo amorevole. Un verde uccello passa sulla coltre dal colore ramato per effetto della luce del Sole. Eletta osserva tutto con ardore: ama quello che esalta blu e marrone come splendore della casa sepolta dalla neve.

    Piace a 1 persona

  5. Mare blu cobalto o montagna nevosa dalle sfumature azzurre, campagna con la terra ocra o un colle a querce e betulle da affogare lo sguardo nel verde, una Dora cerulea o un bosco da percorrere sul tappeto marrone, qualunque luogo va bene. Perché quello che a me preme è stare lontano dall’urbe senza colore e calore. Non sopporto le strade affollate, le auto fumose, le moto che rombano, tram, bus, scooter, tutta la massa ferrosa mossa da un motore, ma anche la gente stessa che s’assembra e fa numero e rumore. Tollero poche persone alla volta, oltre quattro sono troppe per poter guardare con loro la luna d’argento, salutare un’alba rosa o adorare un tramonto rosso fuoco, sempre tacendo.
    ml

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: