Momenti di ozio

Il libro ” Momenti d’ozio” di Kenkō – Biblioteca Adelphi, è un libro da meditazione, da bere a piccoli sorsi, da assaporare adagio.

Non perché sia difficile, tutt’altro.

Certo: la cultura di origine é diversa e alcune annotazioni non hanno molto senso per noi occidentali. Ma i temi sono quelli classici: la vita la morte l’amore la bellezza l’effimero il linguaggio l’amicizia il tempo la contemplazione…

Scritto nel 1330 é stato non solo letto, ma é diventato uno dei libri più letti in tutte le lingue e non solo in Giappone.

Tutto è irrealtà. Non c’è nulla che meriti di essere discusso né di essere desiderato “.

É incredibilmente stupido chi si tormenta inseguendo i vantaggi materiali”.

” Se non dico quello che ho nella mente, mi sento oppresso; lascio quindi che il mio pennello corra liberamente. Il mio é un passatempo sciocco, ma queste pagine sono destinate ad andare distrutte, ed è improbabile che qualcuno le legga”.

È bello scrivere per il piacere di scrivere senza assolutamente pensare che qualcuno un giorno ci leggerà.

9 risposte a “Momenti di ozio”

  1. è vero, spesso l’atto di scrivere fa bene soprattutto a noi stessi, ancor prima di pensare al pubblico dei lettori. Spesso siamo proprio noi a trarre i maggiori benefici dall’atto della scrittura.
    Buona serata e buone letture…🤗😉👍

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: