Chi siamo

Immagini fotografiche di Eletta Senso

Chi siamo come ci presentiamo sotto quale maschera ci nascondiamo. Gli articoli e le immagini che postiamo. Qualcosa di noi comunque trapela. Una certa ironia. Una leggerezza nel racconto. Una velata malinconia. Una incolmabile ignoranza. Una discreta sapienza. Una sete di sapere. Un conformismo diffuso. Qualche voce fuori dal coro. Qualche anima bella. Qualche vero poeta.

In questo spazio lasciamo tracce. Qualcuno è partito per altri lidi o cieli. Qualcuno rimane sempre intorno al fuoco del nostro raccontarci. A me piace questo calore. Ritrovarvi è ritrovare persone care. Vi conosco ormai per nomi. Nomi pieni di anima che arriva. Per questo vi ringrazio. Stasera.

18 Comments

  1. ritrovarsi qua ogni giorno, ogni sera, è un appuntamento che scalda il cuore. E’ bello alla sera aprire i nostri blog, e leggere i bei commenti che ci hanno lasciato i visitatori nel corso del giorno. e’ un po’ come trovarsi nel bar del paese, e sentire le storie di tutti, vedere le immagini di altre persone, sentire le emozioni altrui.
    Un caro abbraccio, buona serata…🤗👍😊 bellissime immagini…

    Piace a 2 people

  2. Una volta c’erano le lettere scritte con la penna stilografica, in cui si aggiungevano copie di foto, petali secchi di fiori, c’era l’ansia dell’attesa del postino, lo sbirciare nella cassetta della posta…ora è tutto più immediato, a volte un po’ asettico, forse più effimero, è sempre, comunque, un bisogno di condividere, di comunicare, ma meno palpabile e anche più isolato.

    Piace a 1 persona

      1. Effettivamente anch’io passo e leggo i titoli prima di aprire un articolo di un blog e lo apro soprattutto in quei blog che hanno di solito un interesse per me. Di solito non apro quei blog che “lanciano” consigli su troppi argomenti, come se fossero dei tuttologi specializzati su ogni scibile umano e non umano. Di uno di questi blog, dopo aver letto qualche cosa, mi sono accorta che molte cose erano scritte senza cognizione di causa, solo la ripetizione di altri scritti presi qua e là, alcuni addirittura senza aver controllato se ciò che veniva riportato fossero informazioni vere, false, accertate…non so se sono riuscita a spiegarmi. In quel blog mi sono permessa di correggere, con garbo, una informazione che sapevo non corretta, ma non rispondono mai ai commenti. Apro sempre e commento, quando ho qualche cosa da dire, invece, quei blog a cui sono ormai affezionata da tempo, dai quali apprendo e imparo sempre qualche cosa e che mi fanno riflettere.

        Piace a 1 persona

      2. Anche per me è così. A me è capitato, invece di correggere con garbo, un errore e di aver ricevuto un “grazie”. Questione di intelligenza. Nessuno nasce imparato… Come si suol dire. Non sopporto chi apre un blog senza saper scrivere in italiano grammaticalmente corretto. Adesso poi che ci sono i correttori automatici… Mah. Comunque è sempre un piacere scambiare due chiacchiere con te 💞

        Piace a 1 persona

      3. Quello che avevo corretto non era un errore grammaticale, ma un’informazione tecnica falsa, veniva dato un consiglio, su un argomento che io conoscevo molto bene, e il consiglio era completamente errato, ovvero opposto alla realtà e pure dannoso.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...