Stagione esitante

Immagini fotografiche di Eletta Senso

Riprendo in mano, cercandolo a lungo tra le cataste di libri, Foliage di Duccio Demetrio, un bel libro da leggere in giornate autunnali come questa.

Riconosco a questi giorni la proprietà di cadenzarli in un tempo esitante.

(…) l’aggettivo a cui mi riferisco ci può dire molto altro se ricorriamo all’etimologia della parola: ex situ.

Ci dice che qualcosa ha abbandonato un luogo, ne è uscito. Ha preferito l’ altrove, si è allontanato dall’usuale.

Ed è proprio questo tempo sospeso – come piume fluttuanti nella inconsistenza delle nuvole e del buio che cancella il furore accecante estivo – che diventa un tempo meditativo.

Si sta in attesa di uno strappo ondeggiando – prima di volare e progettare nuove ali. E nuova vita.

9 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...