Sofferenza avventizia

Gli antropologi sono da sempre interessati a ciò che rende gli esseri umani diversi dagli altri animali.

Oggi sappiamo che gli esseri umani sono la specie che ha inventato il microonde, il ballo da sala e come insegnare ai bambini a usare il water.

Ma, cosa ancor più notevole, gli esseri umani hanno inventato la sofferenza avventizia: la capacità di provare dolore e sofferenza per ciò che è stato, per ciò che potrebbe essere o per ciò di cui fa esperienza qualcun altro.

… Il concetto chiave nello studio dello stress è questo : se siete una zebra e un leone vi balza addosso, addentandovi provate dolore, correte per salvarvi la vita e il vostro corpo fa cose stupefacenti.

Cose che sono esattamente quelle necessarie per sopravvivere.

Se siete un essere umano che soffre di dolore avventizio, il vostro corpo fa esattamente le stesse cose, ma se le fa per un tempo prolungato, vi ammalerete”.

In spiaggia mi piace osservare le coppie. La situazione ambientale è tra le più idilliache. Mare blu, acqua calda e trasparente piena di pesciolini, scogli e macchia mediterranea. Lettini e ombrelloni.

Eppure mi è capitato di vedere poche coppie in situazione rilassata e armoniosa. Senza stress. Mi ha colpito l’amore e la pace che emanava dalle schiene di un lui e una lei che stavano abbracciati a guardare il mare.

Come sa chi mi legge sono una sintetica e, quindi, non mi dilungo troppo a spiegare per filo e per segno che cos’è la sofferenza avventizia. Rimando alla lettura del libro: La meditazione come medicina – Dalai Lama Jon Kabat-Zinn Richard J. Davison

C’è modo di lavorare per il proprio benessere fisico e mentale allontanando lo stress causato da noi stessi per una errata concezione della vita egocentrata. Lo stress in situazioni di pericolo è salutare, se non ci sono situazioni di pericolo è fatale per la nostra salute. La ruminazione mentale su ciò che è stato e ciò che sarà è un fattore di stress. Impariamo a vivere nel presente con gratitudine e un senso di appartenenza all’universo. Impariamo a fare bene, stare nel bene e lavorare per stare bene.

13 Comments

    1. Sì nella citazione non c’è un elenco di tutto quello che ha inventato L’essere umano perché si tratta di una descrizione degli interventi a una tavola rotonda con medici neuroscienziati e praticamenti buddisti. La comunicazione è basilare soprattutto se si soffre di dolore avventizio e stress. La parola aiuta, come la gentilezza e la compassione nel senso migliore del termine. L’importante è essere consapevoli altrimenti non serve a nulla nulla

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...