Acqua fresca

Mi piace stare in mezzo all’acqua fresca dei ruscelli. Le spiagge hanno modificato la loro forma e ampiezza dopo l’alluvione di ottobre. Tutto è cambiato e ancora cambierà.

C’è un ramo che, invece, sta sempre lì anche dopo le Furie. È il simbolo della resilienza e resistenza.

Qui ne vedete la testa come di pitone. È rimasto fermamente incastrato tra le pietre e non c’è nulla che lo faccia spostare, muovere.

Stamattina sono andata a ispezionare da vicino e ho potuto vedere altre piccole piscine tra i massi. Ormai l’aria è freschetta e non è il caso di farsi un bagno anche se il luogo è invitante.

16 Comments

  1. In tanto silenzio quel ramo che hai fotografato, è come un vecchio santone asceta che nessuna mutazione potrà muovere. Sta tra le pietre e un giorno la sua carne si scioglierà nell’acqua e il suo spirito sarà pietra tra le pietre. E anche se non lo vedrai sarà nella lucentezza come una pelle che rende così umane le pietre.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...