Il gatto

Edo


Il mio gatto è languido:

il lungo morbido corpo

disteso sul letto

abbandonato al sonno

– totalmente –

le sue morbide zampe

che mi toccano

sempre

per sentire il mio vivere…


Il gatto

sa vivere l’istante

– come i bimbi nel gioco –

inseguendo piume colorate nell’aria

con balzi da fiera.


Il gatto mi segue

come un’ombra

bianca

baluginando nel buio

– appare come un fantasma –

in ogni angolo dove io sosto;

mi guarda – con gli occhi blu

muto, eppure interrogativo.


Nulla chiede tutto vuole.

12 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...