Stagioni

Immagini grafiche di Eletta


D’estate tutto è esposto e aperto:
S’inghiotte l’eccesso di voci e corpi.
Uno stato indecoroso permanente
Di cosce e seni, tra fili esigui di tessuti.

Una folata di contorsioni al sole
Tra rombi e spruzzi volano aerei.
L’insolente luce scivola implacabile
Sulle scivolose superfici senza cipria.

D’inverno si penetrano gli strati
Per profanare la bianca – intima – nudità
Tempo sublime dello spoglio
Sosta esaltante del desiderio.

In primavera il fremente subbuglio erotico
Sta nelle viscere del verde nuovo
Esplode in fresche gemme
e flessuosi fili verticali d’erba tenerissima

7 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...