Fogli di ghiaccio #Giornata internazionale della montagna

Immagini e parole si mescolano, si fondono, si inseguono nei testi e commenti creando nuove immagini e metafore.

Ha commentato Massimo Legnani nel post precedente sul tema neve/bianco/contrasto:

quanta roba qui! parti da delle lenzuola improvvidamente stese (quando le ritirerà saranno fogli di ghiaccio) e spazi in riflessioni di vita che condivido, considerazioni di fotografia, citazioni meritevoli di attenzione”

lenzuola come fogli di ghiaccio

immagine veramente bella che si lega alle pagine e ai fogli bianchi di Marcello Comitini…

Tutto diventa paesaggio di scrittura.

Tutto si mescola a contrasto come i segni neri sul niveo foglio…

Le lenzuola come fogli di ghiaccio mi riportano a questo brano:

” Consegnò al maestro, tremando, un quaderno pieno di parole di suo pugno, il proprio libro.

Perché tremi? gli chiese il maestro.

Queste pagine – rispose – come fossero fogli di ghiaccio, mi bruciano le dita. Tremo di freddo.

Dimmi qual è il contenuto di queste pagine – riprese il maestro.

Lo ignoro – rispose.

Se non lo sai tu, chi lo potrà sapere? – disse allora il maestro.

Il libro lo sa.

Da: Il libro della sovversione non sospetta – Edmond Jabès

10 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...