Ti porto via

Immagine fotografica di Eletta Senso

Ti porto via dai ruggiti e stremiti

nell’angolo segreto

di nuvole e piume.

Starai accoccolata

tra celestiali gioielli

Ti porterò

dove i pini sono coni solidi

verde profondo denso

tra i rubini e zafferano

Ti porterò

dove sorgono

le ultime fiammate

di questo autunno greve

Ti porterò via

dal ridicolo girotondo delle noie e discussioni

dai litigi infantili per il giocattolo rubato

E

voleremo verso le radure

dove abitano le anime sensibili

Ti terrò stretta con un soffio di tenerezza :

– per la tua aria così esausta e sgualcita

per l’assalto dei piccoli draghi

e cerberi la notte

per il ghigno delle Moire

con le lame taglienti

– e il fantasma gelido e silenzioso –

che s’aggira con la pronta lama.

16 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...