Temporale

Mi piace il temporale

per la forza e l’impeto

– nel carnato velo del cielo.

Perché colora

di livido scuro il vento

e s’abbatte così improvviso

con rombi e sobbalzi

sulla piana striata di freschezza.

Perché colora il buio

con lampi elettrici

e tremanti parole.

E smuove l’erba

– abbandonata e dolce nel corpo –

creando onde ritmiche.

Mi piace il temporale

come i baci strappati

che hanno

i brividi lunghi.

Perché è vitale

e rompe la stasi

e le soste del sonno.

Per come esalta il giallo

e il viola

in un alone d’echi.

12 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...