Sorprese

Pulire e riordinare la libreria serve: non solo a togliere la polvere ma anche a trovare sorprese.

Le sorprese sono i libri acquistati e dimenticati. Poveri corpi scelti e poi lasciati senza uno sguardo tra gli altri. Poveri orfani di carezze.

Uno di questi è quello in immagine. Assolutamente non ricordavo di averlo. Ho dovuto aprirlo e osservarlo attentamente per scoprire dove avevo effettuato l’acquisto. Poi ho visto l’etichetta. Ah!

Chissà quanto tempo fa: un anno? Mah.

Quando ho l’occasione di andare in una libreria mi faccio attrarre da certi libri. E li prendo. Poi inizio a leggerne uno e, capita di dimenticare gli altri.

Non essendo proprio una maniaca dell’ordine finisce che i libri non letti subito vengano inghiottiti dalla marea dei fratelli. E scompaiono.

Oggi, pulendo con alcool, ne ho visti diversi mai aperti, eppure presi.

Bene: oggi piove. Giornata ideale per tuffarsi in una – spero – buona lettura.

P.s. – Ne leggo due tre pagine. E affiora il ricordo. Accidenti: uno di quei libri così vergini, senza nemmeno un segno, che stranamente – mi rendo conto – ho già letto. Forse ne ho due copie? Dovrò controllare nella alta pigna Adelphi. Mi pare incredibile di aver letto un intero libro senza aver scritto nulla, ma proprio nulla, su almeno una pagina. Dovrò passare a un altro libro sorpresa trovato pulendo. Sperando che, almeno il secondo, sia davvero vergine ai miei occhi.

14 Comments

  1. tu non ricordi dove e quando l’hai comprato, io non ricordo se l’ho letto.
    In teoria dovrei averlo letto perchè ho sempre comprato i romanzi di Simenon a mano a mano che Adelphi li riedita, però è un fatto che titolo e copertina non mi dicono nulla. Chissà!
    ml

    Piace a 2 people

    1. Infatti: anche a me non diceva molto la copertina. Poi è bastato leggere tre pagine: acqua acqua pioggia fango un fratello che torna… ho rivisto le scene come in un film. Sicuramente l’hai letto. Ciao caro Massimo 🐞😉🐞

      "Mi piace"

  2. Quest’anno lo sto dedicando ai miei libri tutt’ora “impolverati e dimenticati”li nella mia modesta libreria… non ne sto comprando di nuovi, o quasi e ti posso dire che sono rimasto sorpreso dalla loro lettura, li sto divorando ad uno a uno e mi chiedo il motivo per cui io non l’ho letti prima ma credo che anche per queste cose, ogni cosa ha il suo tempo 🙂

    Piace a 2 people

    1. È vero. Ogni libro e ogni lettura ha il suo tempo. Libri divorati ai tempi oggi non mi dicono più niente e libri non apprezzati ora li adoro. Cambiamo noi, non loro. Grazie del tuo pensiero e buona serata 🐞

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...