La prima cosa

Immagine fotografica di Eletta

La prima cosa bella dopo il lockdown sarà salire al lago. Non lo vedo da quando c’era la neve. La normativa lo vietava, considerando che è lontano più di duecento metri da casa mia.

Si sale da un percorso che parte dalla mia abitazione. Si ascende con diversi tornanti per circa venti minuti. Dipende dal passo.

Qui in montagna più si cammina più si “fa la gamba”. Dopo questo lungo periodo di inattività non ho più la gamba e oggi sarà più faticoso dell’ultima volta.

Sono davvero contenta di poter riprendere a fare percorsi che, fino a ieri, mi erano negati. Mi sono mancati i paesaggi e il panorama.

La sensazione è davvero strana. Come scaldare i motori prima della partenza.

Come quando da piccola ci si svegliava all’alba per partire per la lunga stagione estiva al mare. E sull’automobile mio padre caricava i bagagli e la famiglia. La notte prima non passava mai.

5 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...