Un tuffo

Immagine fotografica di Eletta

Ogni tanto, oltre ai romanzi classici o moderni e oltre ai saggi per me è bene fare un tuffo in un libro ” Meditazione”.

Ho preso una intera collana di Mindfulness & Meditazione. E, ogni tanto, ne prendo uno a caso. Mi aiutano a riflettere sui comportamenti e sulle emozioni. Da sola non sempre riesco a fare il punto sui miei consolidati schemi reattivi. Poche pagine lette la sera possono offrire interessanti spunti.

Ieri sera, per esempio, ho letto il libro di Lama Ole Nydahl dal titolo: Le cose come sono.

“È più semplice sviluppare dei buoni sentimenti verso coloro che corrispondono alle nostre aspettative: queste persone ci piacciono a prescindere.

È invece una sfida più grande augurare il bene a coloro che ripetutamente commettono errori, o alle persone difficili; è necessario capire che la causa del loro comportamento non è la malvagità, ma l’ignoranza.

Il principio assoluto è che tutti gli esseri vogliono essere felici, ma non sapendo quali azioni conducono alla felicità agiscono nel modo sbagliato ottenendo così sofferenza. Purtroppo la maggior parte delle persone spesso arraffa le ortiche che pungono invece dei fiori”.

Ecco: io, tra tutti i vari libri che leggo, ogni tanto ho bisogno di trovare parole che mi permettano di imparare a arraffare fiori e non ortiche.

6 risposte a “Un tuffo”

  1. Purtroppo ci sono molte persone ignoranti, ma anche quelle malvagie, solo che quest’ultime sanno dissimulare

    "Mi piace"

  2. Cara Giuliana, certo che ci sono persone malvagie. L’assunto dell’autore è che tutto parta dall’ignoranza. I malvagi ignorano, cioè non sanno non conoscono il bene. Mancano cioè di consapevolezza.

    "Mi piace"

  3. Molto bello e molto vero. Anche la strada per la felicità è ripida e tortuosa e, soprattutto, non sempre facilmente visibile. Bella l’idea di avere dei libri di Meditazione da poter consultare

    Piace a 1 persona

    1. A me serve Lallib. Ogni tanto abbiamo bisogno di una voce esterna… Buona domenica 🐞

      "Mi piace"

  4. Credo che cercherò quei libri. Non auguro il male a nessuno, ma confesso che davanti a certe persone faccio fatica ad augurare alcunchè

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io. Per questo mi fa bene temprare gli istinti 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: