La sapienza

Leggevo nel libro terminato ieri “La porta” che c’è un solo posto per ciascuno di noi dove l’anima si svela a pieno.

Pare che io l’abbia trovato, dopo tanto girovagare.

Qui mi piace il silenzio e il borbottio dell’acqua nella vasca di pietra. Sono seduta fuori da una chiesetta che è sempre aperta.

Qui mi piace vedere i bambini liberi. Sono i padroni dello spazio, camminano senza timore tra le antiche case di legno e non hanno mamme a curarli tenerli vegliarli: qui non ci sono pericoli perché nel piccolo borgo non entrano macchine.

Sono sola e potrei passare tutta la mattina qui incontrando solo una o due persone.

Non permetterò più a nessuno di rovinarmi la pace e la quiete che ho trovato qui: in questo luogo di montagna dove tutto è in armonia con la natura.

Ho visto un bel film dal titolo: “La sapienza”. Film difficile ma denso. L’architettura dovrebbe essere al servizio dell’ambiente e non precaricare e soffocare.

5 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...