Il sorriso perso

C’erano su ancora tre piccole scatole con scritto: Trasloco. Avevo chiesto all’uomo delle nevi, per favore, se ogni volta che scendeva me ne portava una. Mai fatto. Le ho portate giù io perché lui non c’è così, mentre prendevo il sole sul terrazzo, mi son detta: – Vediamo cosa c’è nelle ultime tre scatole.

Bicchieri blu che neppure ricordavo di avere, calici magnifici e pomposi. Poi, nell’ultima scatola: album fotografici.

Al sole li ho sfogliati. Una cosa, una sola cosa, mi ha colpito delle innumerevoli fotografie che mi ritraevano: il sorriso.

Sorridente con mio marito e la figlia piccola, sorridente in mezzo alla neve, mentre prendevo un aperitivo nell’altro paesino di montagna, sorridente in mezzo ai fiori e alle piazze, sorridente in casa con i capelli scarmigliati sugli occhi. Sorridente arrampicata o sdraiata sugli alberi. Sempre luminosa e sorridente. Di un sorriso aperto, con una luce negli occhi.

Perché, mi sono chiesta, nelle ultime foto degli ultimi tre anni ho perso il sorriso. Dove l’ho perso insieme al gioco, insieme alla giarrettiera rossa che svetta sulla calza nera che inguaina la gamba che esce piegata sotto il lungo cappotto mentre mi arrampico su una grata del castello svizzero? Dove ho perso la luce negli occhi che avevo? Chi me l’ha tolta e perché. Quale mago strega incantesimo maleficio. Dov’è finito il sorriso che splende in tutte quelle innumerevoli fotografie?

Ho deciso di riprendermelo. Voglio nuove istantanee piene di albe e tramonti sorridenti, voglio nuove fotografie di me piena di luce e gioco e intesa. Voglio un nuovo fotografo in grado di farmi sorridere e ridere.

Oppure voglio sorridere da sola e farmi bellissime fotografie con l’autoscatto e il sorriso.

( Seconda immagine da Pinterest )

21 Comments

  1. Ho notato anche io una cosa del genere tempo f.. più che il sorriso, ho visto che avevo perso la mia luce, che mi ero come spenta… sono le vicissitudini a cambiarci e non credo sia possibile ripristinare la luce iniziale. Si può tornare felici, questo si, ma mai come prima…

    Piace a 2 people

    1. Si cambia dentro, certo. Per quanto mi riguarda non sono mai stata in tutta la mia vita così contenta del luogo dove vivo. Mi sveglio ogni mattina felice. Mi manca solo il sorriso che può dare un vero amore maschile. Perché, per fortuna, dalle amiche c’è.

      "Mi piace"

  2. Così, per sdrammatizzare, un testo di Antonio Rezza:

    – Ho perso il lavoro.
    – Nun te preoccupà, ‘o ritrovamo…’ndo t’o si perso?
    – L’ho perso al ministero.
    – Embè? ‘o ritrovamo! Quanto po’ esse grosso il ministero? ‘o mettiamo sottosopra e ‘o ritrovamo.
    – Ho perso pure tutti gli amici.
    – Nun te preoccupà: li ricchiappamo… li ricchiappamo a tutti. Cerca de fa mente locale de do’ te li si persi…
    – Ho perso anche la fiducia, la fiducia nel prossimo, l’ho persa.
    – Tranquillo: ritrovamo pure quella. Io sto a fà la lista… hai perso: lavoro, amicizia e fiducia… ritrovamo tutto.
    – Ho perso anche la fede.
    – Ecco qua: aggiungo io. Se ritrova, basta ricostruì gli ultimi movimenti. Su! Ottimismo! Ritrovamo tutto.
    – L’ ho perso, l’ottimismo…
    – E che ci vo’? E ‘ndo…’ndo te lo si perso? Tu ti devi fa’ sempre la domanda: ‘ndo stavo, che facevo? Che movimenti facevo… ritrovamo tutto.
    – Ho perso anche l’entusiasmo.
    – Ecco qua, aggiungo, io: entusiasmo. Guarda: ce sta da lavorà, ce sta da lavorà perché i posti so’ tanti, però ritrovamo tutto!
    – E l’ultima cosa che me so’ perso so’ stati ‘i soldi…
    – Eh… e qua, amico mio, non ritrovamo proprio un cazzo

    Quindi forza, ricostruisci gli ultimi movimenti, fai mente locale, lo ritrovi il sorriso…

    "Mi piace"

  3. Davvero grazie per il simpatico e saggio testo. Quando si perde qualcosa, è semplicemente possibile trovare qualcosa comunque: in altro. O in noi stessi. Dimentichiamo spesso di svegliarci ogni mattina grati di quello che abbiamo, invece di piangere per quello che manca. Dei lagnoni io ne ho piene le tasche.
    Buona giornata Walter

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...