Da ieri

Da ieri sono residente in una nuova provincia e regione.

Da ieri appartengo a una piccola comunità. Con tutti i pregi e limiti.

Sono molto osservata: occhi invisibili che mi guardano.

Se esco, con chi esco, dove vado, come sono.

Occorre entrare in punta di piedi in una piccola comunità. Non urtare, imparare le regole base, mai scritte.

Quasi tutti finora sono stati gentili. Si passa dal lei al tu. E l’ortolano mi fa un buon prezzo e la negoziante mi dà i bollini per la raccolta punti.

Certi gruppi cercano di accappararmi. Mi viene consigliato di fare l’abbonamento per gli impianti sciistici e ho un foglio per parcheggiare dove voglio. Tante pratiche burocratiche da fare.

Come Henry David Thoreau ( quello di Walden ovvero Vita nei boschi ) sono felice di aver fatto questa radicale scelta.

Il medico che ho conosciuto ieri mi ha guardato e chiesto:

– Come mai questa scelta?

– Mi piace il silenzio.

– Ma sa cosa vuol dire vivere qui in pieno inverno?

– Sì. Lo so.

22 Comments

  1. Anch’io ho fatto lo stesso percorso.. se la comunità è valida, non c’è niente di meglio per recuperare vecchi sensi di appartenenza e di quiete che la società moderna ci ha insegnato a dimenticare

    Piace a 1 persona

  2. Ho fatto un percorso analogo quattro anni fa, passando da Roma alle montagne e ai montanari; sì, è vero, sono sempre uno straniero, ma spesso lo ero anche a casa mia, praticamente fa quando sono nato. Almeno qua la vita ha una qualità decisamente umana.
    In bocca al lupo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...