Questi fili di ragnatela

Ho giocato un po’ con le poesie salvate dal rogo. Perché è bene non prendersi troppo sul serio. Stanno in un portalistini dal cellophane celeste. Rileggendole sorrido per il Pathos e l’Eros di più di quindici anni fa.

Qualcuna è proprio adolescenziale. Qualcun’altra invece mantiene un senso. In genere non amo le rime, ma questa che trascrivo a pezzi, essendo piuttosto lunga, la trovo compiuta.

Luglio 2005

Questi fili di ragnatela

in cui cado e mi dibatto

bava mia lucente e tesa…

non ne esco mai illesa.

Estratti di tortura

isole di piacere

celle asfittiche

– geometrie prive di senso –

dove passeggia l’ irruenza

e di rado il mio consenso.

Tessuti come reti calate

la notte pronto l’arpione

inchiostro nero lanciato

a misera protezione.

Quanto male faccio

senza volerlo fare

solo esistendo

assisto

a effetti deflagranti

ambulanti interazioni

di demoni calanti…

Rimango spettatrice

sul campo di battaglia

conto i corpi rimasti

a terra senza lancia.

Tutte le armi usate:

tutto è lecito nel paradosso

osare predicendo

quale predestinato

cadrà nel fosso.

La passione che desto dentro

è un vento devastante

lacera e strappa vele

a chi vuol andar distante.

Uncina gli occhi e il cuore

strizza anche il cervello

dilapidate il senno

compagni di vascello!

Compagni di cordata

trattenete forte il fiato

respirate con lentezza

se all’altezza non osate…

La mia anima è molto antica

porta messaggi arcani

solleva con le dita

maschere e pastrani.

Credete di possederla

ed è lei che vi possiede

credete di ammansirla

con grida di sirene.

Galoppa sempre sola

sul suo destriero alato

ha come meta fissa

un orizzonte devastato.

Vi sovvertirà la vita

scompiglierà ogni cosa

poi vi deporrà per terra

come conchiglia vuota.

Ciò che eravate e siete

son ben poca cosa

per chi ha in mente altro:

l’essenza in cui riposa.

10 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...