Quando bussa

Immagini di Eletta Senso


Quando bussa il disgusto
l’amore
declina

le vaporose spire

e pare

senza specchi

l’orizzonte.



Non traccia
gratuità
il gesto soppesato.

Nulla, per te
dev’essere scomposto
– dalle Furie
e dalle Erinni.


Se monta il vento
il vetro è frantumato.

Scaglie di ghiaccio
lamine di fuoco
turbini di terra
frasche d’aria.

Cessato l’uragano
ricompongo il corpo
contando
ossa scarnificate.

Non ho più
parole
ch’escano
dagli occhi.

Trattengo urla
con lunghe catene.

Ho nausea
d’amarti.

Limacciosa stasi
nella staticità
delusa.

3 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...