Senza ghiaccio

Si sciolgono i ghiacciai come ghiaccioli al mare d’estate. Tra un poco ci saranno palme e datteri e cactus anche qui.

Stamattina stava lì, sulla lingua sabbiosa, un cormorano. Che ci faceva lì?

Mai visto prima.

Sciamano le folle su al lago, in cerca di fresco. Le spiagge del torrente piene di donne in costume come a Rimini.

Tra poco tempo si riverseranno popoli cittadini in cerca di aria pulita e, forse, di terra ferma perché le valli saranno invase dalle acque per innalzamento del livello marino…

Catastrofica? No. Sarà così. Mercalli dice che già nel duemilacinquanta non ci saranno più ghiacciai sulle Alpi.

Intanto mi godo il fresco delle mie gambe immerse nell’acqua gelida del torrente. E attendo la magia della prima neve.

16 Comments

  1. Il cormorano…molti anni fa, quando lavoravo al Tonale, un inverno trovammo sulla porta dell’albergo un gabbiano infreddolito, forse capitato lì durante la bufera notturna. Un cliente che scendeva a valle lo caricò in auto e lo liberò sul lago.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...