Pagine

Con gli occhi vacui ad ogni oscillazione ri-leggeva ri-luttante le pagine con la grafia graffiante. Vi trovava rime e terrori … Altro

M’era parso

M’era parso d’aver detto spiegato sussurrato gridato accennato scritto M’era parso di aver posseduto tenuto trattenuto incatenato inscatolato imbozzolato M’era … Altro

Chissà se

La cupa pressione dei punti interrogativi – con la spirale finale – mi provoca un sussulto oscillatorio. Sospira un silenzioso … Altro

Il linguaggio

Il linguaggio non è della lingua, ma del cuore. La lingua è solo lo strumento con il quale parliamo. Chi … Altro

Il destino

Il destino: tale è il nome che diamo all’opera infinita e incessante di migliaia di cause intrecciate. Borges

Nel mormorio

Nel mormorio del soliloquio – ormai parliamo ai muri – cercando di sfondare pareti divaghiamo: perdendo il filo della matassa … Altro

Alice

Alice, Alice che chiudi gli occhi e scendi, come volando nella profonda buca, così docile e disciplinata senza urla e … Altro

Robespierre

Dov’è finita Robespierre? Inguainata nei sinuosi abiti con l’ascia nascosta tra i pizzi della guêpière… l’avete vista? Regina degli esaltati … Altro

Ombre

La lanterna gioca le sue ombre. Testuggini passano sul fondo con il loro greve corpo. Tu che non so chi … Altro

So

Una sola cosa so: di non sapere. Eppure oggi so qualcosa che non sapevo fare: porre confini argini muri. Insomma … Altro

Invalicabile

Immagine fotografica di Eletta Chissà cosa ti turba per essere così tetro e reattivo. Chissà cosa ti rode dentro: il … Altro

Area di formiche 

Mossi i fantomatici ingranaggi del giorno Erika cercò il maglione nell’area di formiche della camera. La mente non ancora sgombra … Altro

Piove

Piove. S’aprono le porte e le portiere e ci si scarrozza caracollando verso scure nubi. Più nell’anima che fuori. Piove. … Altro

Impallidiva

Impallidiva amore volato nelle folate e nelle favole. Tutto s’era fermato franato polverizzato nel lembo di un arcobaleno come una … Altro

Il bigliettino 

Alzando il telo démodée, nel polveroso salotto, ritrovò in un angolo d’ombra un vecchio bigliettino sfuggito dalle grinfie cartacee delle … Altro

Le parole girano 

Le parole girano nel fuoco e nella brina, allo stesso modo gelide e infocate. Sotto la superficie, acquatiche, limacciose e … Altro