Categorie
Fiori

Loto

Ho frequentato corsi di yoga e imparato alcuni principi della filosofia orientale.

Il fiore di loto è un simbolo in questa cultura mistica: è un simbolo di rinascita per la sua capacità di affondare le sue radici nel fango per emergere nell’acqua pura alla luce. Ci insegna ad affrontare le avversità.

Il loto profumato che rallegra il cuore cresce nel fango sul ciglio della strada.
(Buddha)

Stranamente stamattina ho avuto modo di vedere uno stagno con fiori di loto in valle in un posto dove non avrei mai creduto…

Quando abitavo in pianura avevo un mio posto magico su un piccolo lago che in primavera fioriva di loto. Era stupendo.

Categorie
Attimi

Poligono bistorta

Che strano nome ha questo fiore a pennacchio di un rosa confetto… Qui è in piena fioritura.

Come il Giglio di monte

Sono fiori che ho visto solo qui in montagna e che mi piacciono molto

Il Giglio di San Giovanni mi pare fiorisca anche in pianura. Comunque è bellissimo e macchietta i pascoli sopra i milletrecento.

Per chi fosse interessato ad altri fiori alpini l’etichetta è Flora, Fiori.

Categorie
Fiori

I prati sono in fiore

Qui i pascoli non sono ancora stati tagliati e sono in fiore. Ogni giorno ne compaiono di nuovi che prendono il posto dei precedenti ormai sfioriti.

Ora ci sono questi violetti che contrastano con i gialli dei ranuncoli, bottoni d’oro e tarassaco. La natura sa ben giocare a esaltare i colori complementari…

Il complementare del giallo (primario) è il viola (secondario). Il viola si ottiene con rosso e blu.


Il complementare del rosso (primario) è il verde (secondario). Il verde si ottiene con giallo e blu.


Il complementare del blu (primario) è l’arancione (secondario).

Categorie
Fiori

Rosa canina

La bellezza della rosa canina in fiore. Magnifica antenata di tutte le rose.

Avevo fatto il liquore con le sue bacche che si raccolgono in autunno. Un elisir ricco di vitamina C.

Tra poco sbocceranno anche quelle del mio giardino. Ho contato sette boccioli su quella presa l’anno scorso che è rossa.

Mi piacciono tutte le rose.

Qualsiasi colore abbiano

Categorie
Attimi

Come un quadro

L”incredibile meraviglia della fioritura delle Orchidee selvatiche nel bosco stamattina. Sono rosse carminio o bianco giallino.

Sono nella stessa posizione dove fioriscono i rododendri, ma per loro ci vuole ancora qualche giorno.

Categorie
Attimi

Botanica

Stamattina ho scoperto fiori nuovi come la Peverina a foglie strette

Il Geranio silvano con questo intenso viola

L’Orchidea selvatica di cui ho già scritto che si trova rossa o gialla

Questo velo da sposa che si chiama Arabetta alpina

Qui è scoppiata la Primavera con i prati punteggiati di colori e il tarassaco così presente quest’anno con il suo giallo zafferano

Categorie
Fiori Luoghi

Primula irsuta

Questo fiorellino montano si chiama Primula irsuta

Ha davvero un colore splendido e nasce su ripe rocciose dai 1200 metri in su.

http://www.clubaquilerampanti.it/Primula%20irsuta.htm

Categorie
Attimi

Un po’ di bellezza

Voglio augurarVi una Buona Pasqua con un po’ di semplice bellezza

Categorie
Attimi

Finalmente primavera

Sono spuntati finalmente i crocus. I piccoli calici bianchi punteggiano i prati. Mi mancavano. E con loro le primule: ovunque.

Qui è tutto secco. Qualche goccia di pioggia e la nevicata di qualche giorno fa non ha idratato a sufficienza. Nonostante le previsioni meteo che ho visto su Geo ieri e che prevedevano neve, qui danno sole sole sole.

Comunque un po’ di gemme sono comparse sui rami delle mie rose ed è il primo anno che l’erica è pienamente fiorita.

Che strano tempo. Un inverno senza neve e un inizio di primavera senza pioggia.

Mi rinfranca vedere le primule, i crocus e i narcisi fioriti. Ed è stato un regalo l’altro ieri, dopo un anno di assenza, scoprire un capriolo nella pineta che ci osservava dall’alto mentre facevamo una camminata mattutina.

Categorie
Attimi

Il primo

Il primo crocus è nato stamattina. Ormai l’inverno è decisamente finito.

Categorie
Attimi

Un mazzo di anemoni

Acquerelli di Eletta

Ho sempre amato gli anemoni perché hanno una leggerezza di carta velina intorno all’occhio nero di Rimmel. Mi sono sempre piaciuti i colori: magenta viola fucsia.

Non li ricevo da sei anni. Gli ultimi sono arrivati a grandi mazzi ogni sabato di ogni settimana. Finché è durata la liaison. Finché è arrivato Natale.

Chi vuole gli anemoni li trova anche a dicembre. Perché sono coltivati in serra. E non solo alla Festa della donna, comunque preferibili alle troppo scontate e odorose mimose.

Purtroppo qui manca un fiorista. E non ho ammiratori che usino Euroflora come Babu da Mosca.

Mi mancano i loro steli verdini nel vaso, mi mancano i colori dei petali leggeri. E il loro nome che richiama ànemos vento aria… soffio vitale e anima.

Categorie
Attimi

Nuovi fiori

Andare nello stesso posto per stare in pace in un rettangolo verde permette di vedere le variazioni della flora nelle stagioni. Questo fiore punteggiava il prato e dato che assomiglia al crocus primaverile e ora siamo a fine agosto ho voluto sapere il suo nome. Si tratta di Colchico minore. Colchicum alpinum.

Questo, invece, catturato col macro del mio smartphone è Balsamina. Impatiens balfouri Hook.

E, infine, non posso dimenticare la campanula così piccola e dolce.

Campanula bienne. Campanula patula.

In questo paradiso c’era un inebriante profumo di Serenella. Riempiva ogni angolo.

Categorie
Fiori

Fiordaliso alpino

Ieri ho scoperto il nome di questo fiore. È il fiordaliso alpino. Nome Centaurea nervosa.

Quest’anno – sarà per le abbondanti nevicate di questo inverno che si sono sciolte solo ad aprile – i fiori sono moltissimi e di tutte le specie.

Questo fiordaliso alpino fa parte di tutta la sinfonia floreale dei viola lilla fucsia malva pervinca glicine indaco… che per i raggi UVA qui hanno una intensità davvero forte.

Categorie
Attimi

Un nuovo fiore: Guardacasa

Oggi ho scoperto un nuovo fiore. Questa primavera e, ormai anche se non sembra, estate… i pascoli sono un pulsare cromatico di fiori che fanno invidia a Castelluccio.

Questa varietà non l’avevo mai vista. Sarà stata l’abbondante neve di questo inverno o il costante vento che ha infuriato ma mai come quest’anno ci sono fiori di tutti i tipi e così tanti da colorare i prati.

Questa si chiama: Sempervivum montanum. Detta anche guardacasa.

Attraverso l’applicazione di cui ho già scritto, attraverso una fotografia si può risalire al nome e dal nome avviare una ricerca su Google.

Ha, come altre piante medicamentose, delle interessanti proprietà. Ho scoperto che veniva data anche ai neonati per evitare convulsioni.

Sempre interessante il mondo botanico.

Categorie
Attimi

Pensavo fosse…

Pensavo fosse la violaciocca e, invece, rosa sciocca è il giglio martagone.

Ieri in camminata ce n’erano molti che risaltavano sullo sfondo cupo del bosco da fiaba.

http://Giglio martagone https://g.co/kgs/FrLh2P

Chissà perché ho sempre pensato fossero violaciocche che, tra l’altro, sono diversissime.

Comunque: benvenuto Giglio Martagone. Sei proprio bello!

Da questo lunedì interrompo il lancio dei giochi linguistici. Riprenderemo ad allenare le sinapsi dopo l’estate. Ora c’è più tempo per stare fuori all’aperto anche se qui piove seeeeemmmpreee! 😳

Categorie
Attimi

Fiori: giglio sambucino

Stamattina nonostante il tempo – non certo primaverile – in un sentiero ho scoperto questi fiori bellissimi.

Mi parevano orchidee selvatiche. Infatti con l’applicazione ho visto che la famiglia è delle Orchidaceae. Il nome è : Dactylorhiza sambucina. Detto anche Giglio sambucino.

Il prato era pieno di esemplari rosso vermiglio e giallo chiaro.

Insieme a macchie di violette bicolori.

Anche in una giornata così buia la vista di fiori spontanei così belli rallegra il cuore.

Categorie
Attimi

Ajuga reptans

Immagini fotografiche di Eletta Senso

Sono riuscita a catturare questo insetto, mi pare un Bombo, intento a suggere nettare dai fiori della Ajuga Reptans

http://Ajuga reptans – Wikipedia
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ajuga_reptans

Incredibili i peletti sulle zampine e il pelo giallo fulvo. A ingrandirlo ancora di più mi fa un po’ impressione come tutti gli insetti se visti da molto vicino.

Il prato era pieno di fiori. Ho scaricato l’applicazione per conoscere i nomi. Mi piace sapere il nome e le caratteristiche dei fiori e delle piante.

A casa mia siamo ancora indietro con la vegetazione: la neve è sparita dai prati da poco. Ieri per la prima volta ho innaffiato il giardino. Ora toccherà all’orto. Zappare e concimare, se le temperature notturne non scenderanno – come hanno fatto finora – sotto zero.

Categorie
Fiori

In mezzo

In mezzo ai prati punteggiati da crocus bianchi, ogni tanto spuntano i diversi: quelli rosa violaceo.

Sono proprio belli per la loro diversità.

Buona Vigilia di Pasqua 🐤

Categorie
Attimi Luoghi

Squillano i colori

Squillano i colori d’oro e rubino la loro allegrezza sospirante in attesa del gong.

Ansimanti sospiranti chinando le variopinte chiome sprezzanti all’ultimo sole estivo.

L’ombra verde oceano cova eleganti cavallette dall’occhio turchese.

Stanno, i fiori, a servire le sontuose balconate con sussulti divini. Splendenti di luce surreale.

Categorie
Natura

Floreale

Immagine fotografica di Eletta

I piccoli fiori selvatici hanno una bellezza umile che si esalta nella vicinanza.

Più belli delle austere orchidee o delle romantiche rose coltivate e selezionate.

Così – i fiori selvatici – stanno in perfetta armonia uno accanto all’altro silenti e nobili.

Nulla chiedono. Semplicemente vivono per dare guizzi di colore alle giornate buie – e nettare alle api.