Questionario di Proust

Avevo già scritto il questionario di Proust – in forma ridotta – anni fa. Ora il tempo è cambiato e sono cambiate le priorità. Salute salute salute in primis. Uscire sani e salvi da questo incubo: noi e i nostri cari.

Quindi sono cambiate anche le risposte soprattutto sulle grandi domande. Che, per pudore, lascio alla riflessione individuale. Rispondo solo a quelle che non lambiscono questo spazio emotivo infetto. Siamo tutti davvero affaticati e stanchi.

Lascio, senza nominare e chiedere, a voi le risposte. A chi vuol farsi alcune domande. Indagare su noi stessi è comunque importante. Se non sai quello che vuoi, come puoi chiederlo?

Ecco alcune mie risposte:


Il tratto principale del tuo carattere? Sono una persona impegnativa


Qual è la qualità che apprezzi in un uomo? La forza d’animo


Qual è la qualità che apprezzi in una donna? La sincerità


Cosa apprezzi di più dei tuoi amici? La simpatia


Il tuo peggior difetto? Sono poco tollerante


Il tuo passatempo preferito?
Cosa sogni per la tua felicità?
Quale sarebbe, per te, la più grande disgrazia?


Cosa vorresti essere? Esattamente quella che sono


In che paese vorresti vivere? Dove ho scelto di vivere: la montagna


Il tuo colore preferito? Verde in tutte le sue tonalità


Il tuo fiore preferito? Anemone


Il tuo uccello preferito?
I tuoi scrittori preferiti? Nakobov, Barthes, Borges


I tuoi poeti preferiti? Dickinson Plath Montale


Chi sono i tuoi eroi?
E le tue eroine?
Il tuo musicista preferito?


Il tuo pittore preferito? Matisse Chagall


Un eroe nella tua vita reale?
Una tua eroina nella vita reale?
Il tuo nome preferito?


Cosa detesti? L’indifferenza


Un personaggio della storia che odi più di tutti?
L’impresa storica che ammiri di più?


Un dono che vorresti avere? Essere amata


Come vorresti morire? Serena


Come ti senti attualmente? In gabbia


Di cosa ti senti in colpa?
Lascia scritto il tuo motto della vita

Ogni cosa che accade ha un senso.

12 Comments

  1. ingabbiati lo saremo ancora questa primavera, poi si spera con l’estate che tutto torni come una volta. Ci saranno già molti vaccinati, e durante l’estate di solito i contagi diminuiscono, quindi speriamo di poter tornare a viaggiare, per monti, borghi, città, parchi. etc, etc…😉

    Piace a 1 persona

Rispondi a elettasenso Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...