Ah, Flaiano

Immagini grafiche di Eletta Senso

Talvolta mi irrita, altre volte mi strappa un sorriso, altre ancora: pura ammirazione.
È il libretto che leggo a spizzichi e morsi perché non ha trama, solo piccole istantanee, Polaroid colorate.
Si tratta del ” Diario degli errori” di Ennio Flaiano- Adelphi.

Ecco un boccone irritante:

“Quando io conosco una donna, subito le dico cose sgradevoli, tanto per farle capire che non sono scemo. Dopo si può, se lo merita, trattarla meglio. Sarà contenta. Ti rispetterà “.

Mi viene in mente quella canzone : Prendi una donna… Trattala male…

Vediamo come trasformare questo boccone al femminile per verificare se funziona:

Quando io conosco un uomo, subito gli dico cose sgradevoli, tanto per fargli capire che non sono scema. Dopo si può, se lo merita, trattarlo meglio. Sarà contento. Ti rispetterà.

Sì, funziona: perfettamente.

Vediamo un altro boccone:

” Non ci sono problemi, tutte o quasi tutte scopano, le più belle un po’ meno delle brutte, perché sono belle e allora hanno l’idea di dover scegliere. Ma le altre, quelle che si devono contentare del primo che le invita a letto, scopano continuamente, perché ormai è così, l’abitudine, la vita. Pas même avec dignité. Elles couchent, simplement“.

Il Diario è stato scritto dal 1950 ai primi Settanta. Considerato il notevole cambiamento dei costumi sessuali avvenuto, anche questo brano può essere tranquillamente, oggi, essere trasformato al femminile senza causare sorpresa o sarcasmo.

Ci sono dei bocconi legati alla vita dello scrittore. Uno in particolare mi è sembrato interessante:

” Mi domandano perché scrivo poco. Io ho risposto : Se uno scrittore è prolifico, date un’occhiata a sua moglie. É quasi sempre brutta. È che volete che faccia il poveretto? Scrive!”.

Se ne deduce che lui aveva una moglie bella che lo teneva impegnato ad amoreggiare invece che lasciargli molto tempo per scrivere. Che dire: – Beato lui!


Fra le due occupazioni: scrivere ed amoreggiare, francamente io preferisco la seconda.
Sarei meno prolifica se trovassi un uomo disposto a farlo ma, appartenendo alla categoria delle donne non brutte non mi contento del primo che m’invita a letto… e il cerchio degli stereotipi si chiude.
Ah: Flaiano!

( Articolo scritto sul blog Tranellidiseta – che è mio – 7 anni fa. Mi pare ancora valido)

6 Comments

Rispondi a elettasenso Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...