Come i rami

In diversi libri che ho letto ho trovato il paragone tra l’essere umano e l’albero. Non ho sotto mano i … Altro

Resistenza

Inseguendo il filo logico degli articoli precedenti desidero scrivere qualche riflessione sul tema della resistenza. Ci sono persone completamente chiuse … Altro

Attenzione

Tutti noi abbiamo bisogno di attenzione. Fin da piccoli quando dipendiamo in tutto dall’attenzione dei nostri genitori. Quando diventiamo adulti … Altro

Cambiare

Cambiare non è facile. Siamo strettamente legati e ingabbiati nella routine e ripetizione del già noto. Più semplice fare quello … Altro

Quasi spiace

Quasi spiace calpestarla e lasciare tracce Quasi spiace ammucchiarla ai lati: così alta per fare un passaggio Quasi spiace quando … Altro

Il sogno

Al mondo onirico ho dedicato, anni fa, un blog. Il sogno può raccontarci molto del nostro reale stato emotivo, più … Altro

Natura

In mezzo al biancore abbagliante delle copiose nevicate, camminando per le vie si sentono solo piccoli scricchiolii e i passi … Altro

Risorge

Risorge il cuore nel brulicare dell’effervescente. Mi disseto di parole – dopo tanta arsura. Ho note che saltano nella neve.

Sommersi

Ecco: a furia di desiderarla è arrivata. Neve neve neve. Ha raggiunto le finestre. Stamattina erano tutti in giro a … Altro

Affinità

L’affinità elettiva. Un sentire “insieme” sintonico. Essere in profonda comunicazione. Al di là delle parole. Un’intimità viscerale e radicale. L’ho … Altro

Luna

La luna è apparsa all’orizzonte ieri sera mentre tornavo a casa. Tonda e piena profumava l’aria tersa e frizzante. Luna … Altro

Sfere

Minutissime sfere ghiacciate. La gonna apre i suoi petali di tulipano. Seguo le sfere come la luna. Sto come lucertola … Altro

Diversità

Si fa davvero molta fatica ad accettare la diversità. Questo è un testo che pone come possibile soluzione la semplice … Altro

Dorme

Dorme – ignaro del tempo che macina fredde dita: nell’algido riserbo di pagine sfogliate; dorme – appeso al filo notturno … Altro

Sta il monte

Sta il monte con le forme impudicamente esposte tra le lettere turchine: bianco tentativo di penetrare nella celeste dimensione.

Ore insipide

Nella patina grigia – delle insonnie – camminavo verso boulevard disertati con il ricordo fermo di ore insipide. Uno spillo … Altro

Pali arancioni

Hanno messo dei pali arancioni. Li ho intravvisti come elementi inconsueti oggi, attraverso le tende. Servono per misurare l’altezza della … Altro

Novembre

Questo è un paesino di minatori. Nella zona in cui abito esattamente da un anno, vi sono miniere naturalmente non … Altro

Ecco

“Quando un artista ricorda, subito crea” – Italo Svevo Trovo questa frase illuminante nella prefazione di Italo Svevo al libro: … Altro