Al ristorante


Una bella coppia davanti a me, miei amici, al tavolo di un delizioso ristorante ieri sera. Tempo fa avevo chiesto da quanto tempo erano insieme. Li pensavo conviventi, con matrimoni falliti alle spalle. Invece sono sposati da trent’anni. Cerco di capire la loro alchimia. Lei è tenera: ogni tanto lo accarezza. Ride ed è leggera, in senso positivo. Lui è un grande lavoratore: la casa che hanno a metà valle l’ha praticamente fatta lui: una vecchia baita sistemata come una reggia. Dalla cucina alla perlinatura, all’attaccapanni all’ingresso in legno verde. Una bellissima casa dove regna l’armonia dal giardino con gli aceri rossi all’interno caldo e accogliente. Sono sempre felice di vedere una coppia che regge sui fragili equilibri: che ha trovato un modo per darsi benessere reciproco, tollerando e accettando le reciproche differenze.
Sembra che abbiano capito la semplice regola: più io do più io ho. Lei cura la casa e la cucina, perlopiù è pigra come una gatta e ama stare al sole. Lui lavora incessantemente per creare il loro nido.
Qui dove abito è pieno di divorziati e separati. Persone che non hanno retto la convivenza, che non hanno saputo creare una forte e stabile intesa. Per questo vedere una bella coppia risalta ancora di più. Cerco di catturare per tutta la piacevole cena qual è il loro segreto. Nessuno tranne l’amore. Stanno bene insieme. Null’altro. Si sono scelti, hanno sancito la loro unione con il matrimonio e lavorano entrambi per darsi reciprocamente amore. Che è flessibilità, dedizione, accettazione delle differenze, complementarietà, comunicazione, ascolto e rispetto dell’altro.
Una bella serata.
Oggi, tanto per cambiare, nevica e sono sola.

32 Comments

      1. Scusa, non voglio essere cattiva ma pensavo a certe padelle pesanti, da prendere con entrambe le mani e che a volte possono sfuggire, così, senza volere…appiattiscono bene tutto ciò su cui cadono, anche i crani con tutto il loro contenuto.

        Piace a 1 persona

  1. Che bella coppia che hai descritto. Ovviamente la loro relazione non sarà sempre così bella come appare dall’esterno, anche loro avranno affrontato crisi e incomprensioni, però è bella l’idea che nonostante tutto abbiano saputo reggere la burrasca e rimanere insieme mantenendo affetto e rispetto reciproco. Dopo tanti anni è veramente difficile.

    Piace a 1 persona

  2. Sono sposata da 42 anni, con lo stesso marito. C’è voluta molta determinazione a tenere insieme la coppia, perchè i segreti sono quelli che dici tu, ma anche molti altri, e poi cambiano … insomma è un lavoro che si deve voler fare. Oggi sono contenta di averlo fatto. E che lo abbia fatto anche Paolo

    Piace a 1 persona

    1. Questo commento mi ha toccato il cuore in profondità. Complimenti sinceri a te e a tuo marito per la vostra capacità di rimanere l’uno accanto all’altra qualsiasi cosa succeda, e per tutto l’amore che avete saputo donarvi.

      Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...