17 Comments

      1. Il suo commento mi ha sviato e anche preoccupato: ero lì che volevo partire per soccorrerti e sostenerti. E semmai portarti un po’ di tachipirina. Ecco. Mica uno dimentica ciò che è stato. Saperti impedita e sofferente mi ha messo in allarme. Quindi, porre i essere l’aiuto. Certe sere e certe notti non si dimenticano facilmente. La mia pelle brucia ancora e tu sei il mio balsamo. Ecco.

        Piace a 1 persona

      2. Ecco. Il mio dottore balsamo medicinale. Ma io, per fortuna, sto proprio bene. E nevica forte finalmente qui in montagna dopo due mesi di sole e vento. E ho ritrovato la fatica di camminare nella neve: ogni passo più pesante e più bianco. Buona serata ❄❄❄

        "Mi piace"

Rispondi a Chef V. Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...