Anima


A volte, leggendo i quotidiani, mi rendo conto che quello che noi facciamo qui – in questo e altri siti – è talvolta più meritevole – eppure gratis  -di alcuni articoli illustri. La riflessione mi è scaturita leggendo: “Con un po’ di cervello capirete cos’è l’anima” – di Giuliano Aluffi sulla Lettura del Corriere della Sera.

Una pagina sicuramente non basta per esaurire un tema così importante e vasto. Ma, forse, una pagina è sufficiente per dire qualcosa di sensato. Invece, termino la lettura e dico: Boh!

Sul tema dell’anima molto ho letto indagato cercato studiato. Tema dei temi. Tema filosofico e religioso antropologico e biologico ( tema delle neuroscienze ultimamente ).

Più dell’articolo mi sono piaciute le “Parole sotto spirito ” di Paolo Rodari.

Qualche assaggio:

Ogni corpo che si muove di per sé dal di dentro è animato; e tale è appunto la natura dell’anima. PLATONE

C’è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo, c’è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l’interno dell’anima. VICTOR HUGO

L’anima contiene non meno enigmi di quanti ne abbia l’intero universo con tutte le galassie. CARL GUSTAV JUNG

A queste citazioni voglio aggiungere Eraclito:

I confini dell’anima, nel suo andare, non potrai scoprirli percorrendo ogni strada: così profonda è la sua parola.

Non potremo scoprire i confini dell’anima, così profonda è la sua parola. Occorre masticarle lentamente queste dense parole.

L’anima non è contrapposta al corpo. Noi siamo anima e corpo. Un tutto che si esprime attraverso i segni e la parola.

Ogni gesto, il nostro modo di sederci, scrivere, mangiare, guardare, camminare, leggere, scrivere, bere, chiacchierare, stare, respirare, vestire, ridere… ogni nostra azione rivela la nostra anima, o perlomeno ne svela un pezzettino.

Quando io vi leggo, nonostante me, non posso fare a meno di sentire la vostra anima, anche se non vedo il vostro corpo.

13 Comments

  1. Ed è un bel lasciarsi esplorare, perchè scrivere non è solo terapeutico ma anche una parte di noi che viene immessa in un mondo fatto di parole, di concetti, di formule, di licenze poetiche e letterarie che, magari non rispettano a pieno le regole, ma sono la metrica del nostro essere e del nostro vivere su questo e in questo pazzo pazzo mondo.
    Frtuna che fra i tanti/e, c’è chi ha ancora della sensibilità…

    Piace a 1 persona

  2. Non ho letto l’articolo, quindi commento le tue parole, e sì, anche a me piace molto questo scambio che prescinde dal corpo fisico (e quello che ne consegue, età, aspetto, accento) per concentrarsi solo su quello che siamo davvero

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...