L’orco


L’orco non fa esercizi di metamorfosi 

Possiede l’immobilità inaccessibile di una natura morta

Non ha una mente cangiante né un’officina turbolenta per far zampillare idee

Un minimo pensiero effervescente 

Preso e prigioniero di un rapinoso automatismo che lo fa procedere sbieco

Con un tracciato frastagliato e turbolento 

In preda a distrazioni digressioni divagazioni 

Nulla comprende della cieca vita. 

10 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...