Caviardage


Caviardage, dal francese “caviar” cioè caviale ( che è nero ) è una forma di arte e poesia che consiste nel prendere una pagina scritta (di un libro o di un giornale) e ricavare da alcune delle sue parole una poesia, annerendo o colorando il resto.

Per chi ha visto le belle e istruttive puntate di Passepartout condotto da Philippe Daverio avrà sicuramente notato l’opera alle sue spalle: esempio di Caviardage.

Questo riportato sotto è il testo che ho ritagliato ed estrapolato, annerendo, un articolo di Repubblica di ieri. Oltre che una forma d’arte e poetica, la trovo anche una attività veramente rilassante, direi meditativa come la calligrafia e l’origami: permette alla mente di allentare un po’ la presa.

Conflitto.

Alla fine

la rottura gioca il destino,

il fallimento.

La sola strada: il precipizio.

Nomi all’aria.

Due indirizzi

due filosofie opposte.

19 Comments

Rispondi a massimolegnani Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...