Lo rivedo

Fiuto l’aria e chiedo alla mia amica: Tu che sei sempre qui, in questa bella piazza, l’hai mai visto? Lui abita qui a pochi passi.

Siamo seduti a un tavolino esterno per l’aperitivo. L’aria è improvvisamente gelida. Lei mi risponde che no, non l’ha mai visto. Più visto da quella volta che faceva la ruota come un pavone davanti alla sua nuova auto fiammante.

Nel riverberarsi costante della luce serale che colora di giallo zafferano la chiesa sullo sfondo cobalto del cielo lo vedo. Nel popolo muto ch’esce dalla porta della chiesa lui è lì: lo riconosco dai capelli. Non dalla stampigliatura che il tempo ha impresso. Sembra Charlot e cammina con un ombrello dal manico giallo tra le mani. L’andamento stanco e assorto.

Viene verso i nostri tavolini e mi auguro che non ci veda. Non può vederci per gli occhi vuoti. Per lo sguardo chino a misurare i traballanti passi, incerti e malsicuri. Cammina con sordi interni lamenti, con gli occhi spenti, la bocca che è una lamina di taglio. Non ha un dettaglio che possa richiamare l’irradiante energia che mi rapiva quando rotolavamo sul pavimento negli abbracci e baci.

Come se una catastrofe astrale lo avesse annientato consumato vampirizzato lui non è più. Non è più l’uomo che mi ha trascinato in una passione travolgente e sconvolgente.

Sposto lo sguardo. Non posso sovrapporre le immagini che erano con quello che è. La distanza è talmente urtante.

Il suo corpo porta un riverbero devastante. Non è più lui. La verve morta. La patina grigia lo copre e avvolge sul fondale stinto. È solo. Profondamente solo. Sfinito. Forse già morto. L’ombra di ciò che era quando fiorivano i narcisi.

11 Comments

    1. Ah, hai ragione. Charlot. Per il resto non preoccuparti: qui parlo di una persona che col tempo è davvero notevolmente cambiata. Tu metti la tua faccia e sei tu così come sei. Lui era doppio. Con me si è comportato molto molto male.
      Ciao 🌼
      Eletta

      Piace a 1 persona

Rispondi a Transit Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...